Info

I Pantani

Da Accumoli ai Pantani (m 1588) attraverso l’antico tracciato che dalla Madonna delle Coste sale verso i monti. I Pantani appariranno, quasi all’improvviso, come un lembo di paradiso, ricco di prati, faggi secolari e laghetti carsici, ai confini tra Umbria, Marche e la corona della Laga, ispida di picchi, più lontano il Gran Sasso e la Maiella. Nelle calde e tranquille giornate di luglio/agosto è possibile osservare l’arrossamento delle acque, dovuto alla presenza di un’alga euglena: un fenomeno davvero raro e spettacolare, che in Italia si verifica solo nel lago di Tovel (Trentino).

Il “Piano dei Pantani” di Accumoli costituisce un’area di circa 80 ha a quasi 1600 mt di altitudine al confine tra Lazio, Umbria e Marche. L’area è stata dichiarata Sito di Importanza Comunitaria (SIC) della Rete Natura 2000, il sistema europeo coordinato di aree che devono essere tutelate e conservate dagli stati membri dell’Unione.